Sabato 11, PRESENTAZIONE DEL NUOVO SPAZIO ESPOSITIVO A Palazzo Graziani Baglioni, PER L’EVENTO ‘ASTUR BALEONEUS’: SI APRE COSI’ L’EDIZIONE 2017 DI “VERSANDO TORGIANO”.

TORGIANO – E’ un sabato speciale, il pomeriggio dell’11 novembre a Torgiano: alle ore 16.30 al ‘MACC Museo Arte Ceramica Contemporanea’ si è tenuta l’inaugurazione della mostra VASELLE D’AUTORE 2017, a cura di Marco Brilli(artiste invitate: Claudia AndreaniMonica Grelli, Angela Torcivìa. Interverrà Antonio Boco, giornalista enogastronomico). Ore 17.30: alla sala del Consiglio Comunale torgianese, in Municipio, il sindaco Marcello Nasini e l’assessore Tatiana Cirimbilli hanno presentato ASTUR BALEONEUS “Viaggio nella storia e nell’arte a Torgiano”, a cura di Marina Bon Valsassina ed Alessandra Oddi Baglioni.

La battuta tra l’assessore regionale Fernanda Cecchini ed il primo cittadino locale ha aperto la presentazione, con il riferimento di Nasini a voler fare di Torgiano la capitale del vino, “per un Rubesco riconosciuto leader”; non mancava all’assise pubblica il Presidente della Fondazione Baglioni.
Successivamente, dalla sala consiliare del Comune di Torgiano – Turismo, Enogastronomia, Arte e Cultura, tutti i presenti si sono spostati per la presentazione del nuovo spazio espositivo di Palazzo Graziani Baglioni, in via Garibaldi.
Qui si è ricordata la vita di Astorre Vasta, in una mostra che vuole rendere omaggio all’ultimo abitante della secolare residenza (che si firmava con lo pseudonimo di Astur Baleoneus), “in un percorso espositivo che accompagna il visitatore tra sale decorate con affreschi, arredi, suppellettili e oggetti di vita quotidiana, alcuni vere e proprie rarità” – hanno spiegato. Il palazzo espone i beni delle famiglie, ‘unitesi’ a fine 1700 con un matrimonio; la vita da eremita del noto torgianese e le caratteristiche della sua esistenza sono dunque visionabili nelle stanze del Graziani-Baglioni. “Il lavoro fatto è stato importante, lungo, siamo soddisfatti di questa avventura; ringraziamo tutte le persone del Comune torgianese che hanno collaborato con noi, nonché ogni persona che si è dedicata a questo” – hanno affermato Cirimbilli e Bon Valsassina.

“Versando Torgiano è la festa del vino e dell’olio nuovo. Protagonisti saranno tali preziosità alimentari, con le tipicità del territorio umbro sulle quali Torgiano trova le proprie radici insieme all’arte ceramica” – si apprende dall’organizzazione.
“I visitatori saranno guidati lungo i percorsi di degustazione, che gli permetteranno di scoprire le cantine e l’olio, la ceramica del territorio umbro”. L’evento è promosso dal Comune di Torgiano e realizzato in collaborazione con Pro Loco Torgiano, Associazione Vivi Torgiano ed Associazione FareFacendo.

MICHELE BALDONI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *