“COME DICE PAPA FRANCESCO…..VOGLIAMO SENTIRE L’ODORE DELLE PECORE”. DOMENICA 20/08 IL PRESIDENTE DELLA C.E.I. Gualtiero Bassetti SI E’ ESPRESSO ALLA PROPRIA PREMIAZIONE ‘Vinarelli 2017’ NELLA CHIESA TORGIANESE ‘SAN BARTOLOMEO’.

TORGIANO – “E’ proprio oggi, in un giorno di battesimi a Torgiano, che sottolineiamo la vocazione: noi vogliamo sentire l’odore delle pecore”. Nella chiesa torgianese Domenica 20 pomeriggio si è tenuto l’incontro-conferenza su ‘Colomba da Rieti e i Baglioni’, a cura dell’Associazione Beata Colomba.

Le parole di grande rilievo sono state pronunciate da Don Giuseppe Piccioni, da decenni guida pastorale e sacerdote torgianese, e dal presidente C.E.I. ed arcivescovo perugino Gualtiero Bassetti. Le due importanti figure ecclesiastiche hanno ricevuto ieri dal pres. Pro Loco Torgiano Fausto Ciotti e dal sindaco di Torgiano Marcello Nasini il ‘Riconoscimento Vinarelli 2017’.

Nasini, sindaco, ha dato lustro all’attività ed “alla missione del cardinale Bassetti, così come a quella del nostro Don Giuseppe. Ho, poi, viva ammirazione per tutti voi volontari della Croce Rossa”, che erano presenti. Ciotti, pres. pro loco, ha elogiato il sacerdozio di Don Giuseppe Piccioni per “l’operato dedicato alla Parrocchia torgianese di San Bartolomeo. In ogni casa della nostra cittadina ci sarà sempre accoglienza, spazio per te. Desidero dire grazie a te, al cardinale Bassetti e sono emozionato come tutti i torgianesi”.

La giornata d’incontro ecclesiale ha visto, prima del riconoscimento, l’omaggio musicale ‘Beatitudo’ a cura di Assisi Suono Sacro; un concerto dal titolo ‘La sacralità della musica per la rinascita di un mondo nuovo’. Si sono esibiti Andrea Ceccomori al flauto, Ivo Scarponi al violoncello e Gemma Gresele all’arpa.
Il pomeriggio si era aperto “col ricordo di padre Astorre Baglioni, curato da Maria Luisa Cianini Pierotti, seguita dall’intervento della prof.ssa Maria Grazia Nico Ottaviani e dall’illustrazione della copia del dipinto della Deposizione di Raffaello della prof.ssa Laura Teza (opera restaurata col contributo della Banca Popolare di Spoleto).

MICHELE BALDONI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *