BILANCIO COMUNALE, L’AMMINISTRAZIONE APPROVA IN CONSIGLIO

Assessore Mencolini : “assicurata la salvaguardia, acquisito parere del Revisore dei Conti. Abbiamo quindi gli equilibri del Bilancio Comunale”.

TORGIANO – Consiglio Comunale, martedì 30 luglio: l’Amministrazione del sindaco Liberti porta a casa un importante risultato con l’approvazione del Bilancio. L’assessore Cristina Mencolini ha preso la parola al primo punto di serata. Mencolini ha affermato chiaramente che “va mantenuto l’equilibrio del bilancio comunale”. 

“E’ stata richiesta ricognizione di entrata e uscita. Tenendo conto di variazioni di maggiore entrata per 50.449,45 €. Tali somme sono composte dall’indennità di fine mandato del sindaco Nasini, dai rimborsi dovuti dalla società che gestiva il palazzetto vista la chiusura del contratto, dal contributo regionale finalizzato all’opera di manutenzione straordinaria delle scuole materne e da rimborsi vari”, ha spiegato Mencolini parlando del bilancio comunale.

Le variazioni in uscita sono in aumento per 104.153,88 €. Di tali variazioni, 50.449,45 € si riferiscono alle maggiori entrate mentre 53.704,43 € costituiscono le somme in diminuzione, atte a incrementare altre voci di bilancio. L’assessore Mencolini ha sottolineato che “è stata assicurata la salvaguardia ed è stato acquisito il parere del Revisore dei Conti. Abbiamo quindi gli equilibri del bilancio comunale in un bilancio di 14 milioni“.
Dall’opposizione è intervenuto dapprima Andrea Ferroni : “Oggi c’è il Consiglio Comunale a CIttà di Castello, Deruta, Perugia e si approva il bilancio. Dappertutto lunghe relazioni. Solo per leggere la vostra è necessario avere grandi competenze. La passata amministrazione è stata commissariata ma ha avuto nuova fiducia. Dove sono le risorse? Quali gli obiettivi?”. Poi ha preso la parola l’Avv. Marzio Vaccari : “Come già detto, il bilancio comunale è ovviamente l’espressione della politica di un’Amministrazione Comunale. In questo Comune ho già svolto il ruolo di assessore al bilancio. La situazione economica che questo Comune sta vivendo adesso non si era mai vista. Teniamo ben presente un aspetto: qui rappresentiamo l’intera Torgiano. E’ quindi più importante quest’assise rispetto a tante altre”. Poi Fausto Ciotti : “Preannuncio il mio voto contrario. Non ci sono spiegazioni sui contenuti. Chiedo spiegazioni su tasse, proventi e sull’indennità di fine mandato del precedente sindaco Nasini”.
Il Vicesindaco Attilio Persia : “nell’assestamento di bilancio è impensabile inserire tutto. Le linee programmatiche non devono trovarsi qui. Il compenso di fine mandato dell’ex sindaco Nasini: per legge va accantonata un’indennità di fine mandato. Si può scegliere di rinunciare o meno”. Silvana Trinari è poi intervenuta per dare ordine agli interventi in aula e ha preso la parola in merito all’Imu, rimarcando che non c’è a Torgiano la tassazione al 30%.
Il sindaco Eridano Liberti è intervenuto con tono determinato. Io sono sindaco da 40 giorni. Nei prossimi 5 anni si punta al continuo miglioramento. Questo bilancio non ha avuto stravolgimenti. Abbiamo carenza di personale, la colmeremo. Io rispondo delle azioni che compio nel mio mandato. Non del passato. E ho una visione chiara. Posso capire se qualcuno non la condivide. Ma ai cittadini verranno illustrate tutte le decisioni prese. Ribadisco: il controllo della strada è fondamentale. Ma si fanno multe non solo per eccesso di velocità. E tra 5 anni: elezioni“. 
MICHELE BALDONI

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *