SI CONCLUDE LO SCAMBIO INTERCOMUNALE 2018 Torgiano-Europe échanges : BENEFICENZA ALL’UMBRIA TERREMOTATA

TORGIANO – “E’ stato uno scambio intercomunale davvero molto riuscito, sia dal punto di vista organizzativo che delle relazioni umane, nonché dei contenuti. Abbiamo visitato luoghi bellissimi: i nostri amici della Normandia ci hanno accolti al meglio”. E’ Sylvie Béal a descrivere il viaggio 2018 in Normandia del Comitato di Gemellaggio Torgiano-Europe échanges . Il gruppo di torgianesi è stato in Francia dal 21 al 27 settembre. Fondamentale, il tema della beneficenza all’Umbria terremotata nel 2016, grazie alla mostra fotografica ‘Rifiorire dal terremoto’.

“Il gruppo di 12 persone ha contribuito al tema ‘doppio’: infatti, da un lato siamo stati qui nel segno del ‘benessere’, con passeggiate ecologiche, trekking sulle scogliere della Manica, passeggiate in bicicletta lungo la Senna, lezioni di yoga e di Qig gong (ginnastica tradizionale cinese). I partecipanti hanno anche imparato a produrre tisane ed acque disintossicanti per l’organismo, nonché a cucinare ricette con prodotti raccolti in fattorie biologiche; il tutto con visite al patrimonio della Normandia” – spiega Béal.

Il secondo tema fondamentale, come aggiunge l’ex-assessore, “è poi : la solidarietà e la beneficenza nei confronti dell’Umbria. Il territorio regionale ha subito nel 2016 numerosi terremoti. Per sensibilizzare le popolazioni dei 7 Comuni associati ad Europe-échanges, gemellati a Torgiano, è stata organizzata una mostra fotografica su Castelluccio a scopo benefico. Altri fotografi della ‘Ghilde des photographes’ di Europe-échanges hanno esposto i loro lavori sul tema dei fiori. La mostra itinerante su Castelluccio, quindi, ha varcato per la prima volta i confini nazionali ed è approdata in Francia grazie al Comitato di Gemellaggio”. Un ringraziamento ai cittadini della Normandia, che sono stati vicini agli umbri nei momenti di difficoltà.

La mostra fotografica ‘Rifiorire dal terremoto’, spiega Béal, nacque appena dopo un mese dal terremoto ed era già stata esposta in luoghi molto suggestivi come Montefiascone, Assisi, Deruta, Narni e nel Museo ‘Caos’ di Terni. Ora è sbarcata dal 23 settembre al 17 ottobre ad IsneauvilleFontaine Le Bourg ed infine a Bois-Guillaume. “Rossana Mari ed Angelo Bruno, della Piccola Galleria di Montefiascone, sono all’origine del progetto. La vendita del catalogo e delle fotografie dei 33 fotografi coinvolti andranno interamente alla Onlus ‘Per la vita di Castelluccio di Norcia’, un progetto sociale che l’associazione porta avanti da 2 anni” – conclude Béal.

Traguardi raggiunti grazie all’associazione Europe-échanges, a Sylvie Béal, al Comune di Torgiano, ai numerosi comuni gemellati ed al grande impegno degli associati.

MICHELE BALDONI

” LA CLASSE ” , Sabato 29 IL FILM AL CINECLUB Otto e Mezzo DI TORGIANO.

TORGIANO – ” LA CLASSE ” , di Laurent Cantet del 2008, è il film protagonista dell’ultimo incontro del ciclo ‘Zero in condotta – cinema ameno e no sul mondo della scuola’, organizzato dal Cineclub 8½.  La proiezione si svolgerà sabato 29, dalle ore 18:00, alla sala Sant’Antonio a Torgiano.
Un realistico spaccato delle difficoltà di convivenza all’interno di una classe multietnica della periferia parigina. Come ha scritto Paolo Mereghetti, “è il film sulla scuola che mancava, appassionato e veritiero”.


Gli orari: ore 18 presentazione – ore 18.30 inizio film.
Dopo la cinecena opzionale L’U Winebar, alle ore 21:30 proiezione extra del docufilm “La Sospensione”, (2011, 39′) di Matteo Musso, girato in una scuola di Bologna per raccontare la storia di Ned, alunno marocchino con problemi di adattamento alla disciplina scolastica.  

L’ingresso è riservato ai soci con tessera (gratuita) del CineClub 8½.

L’attività del CineClub riposerà ad ottobre, riprenderà sabato 3 novembre alle 17:30 con un ciclo di cinque incontri dal titolo “Hitchcock – la forma dell’ansia”. In programma, come evento speciale, la visione del film muto del 1927 “Il Pensionante” (“The Lodger”) sonorizzato per l’occasione dal vivo da Luca Cipiciani al pianoforte.

MICHELE BALDONI

IL GEMELLAGGIO Torgiano-Europe échanges FA BENEFICENZA ALL’UMBRIA TERREMOTATA: TORGIANESI IN NORMANDIA DAL 21 AL 27 SETTEMBRE.

TORGIANO – Una interessante, doppia tematica per il viaggio 2018 in Normandia del Comitato di  Gemellaggio Torgiano-Europe échanges . A presentare l’imminente partenza dei torgianesi, attesi in Francia dal 21 al 27 settembre, è come sempre Sylvie Béal . Soprattutto, il tema della beneficenza all’Umbria terremotata nel 2016: la mostra fotografica ‘Rifiorire dal terremoto’.

“Il gruppo di 12 persone è pronto allo scambio intercomunale; il tema quest’anno è doppio. infatti da un lato si svolgerà nel segno del ‘benessere’, con passeggiate ecologiche, trekking sulle scogliere della Manica, passeggiate in bicicletta lungo la Senna, lezioni di yoga e di Qig gong (ginnastica tradizionale cinese). I partecipanti impareranno anche a produrre tisane ed acque disintossicanti per l’organismo, nonché a cucinare ricette con prodotti raccolti in fattorie biologiche; il tutto con visite al patrimonio della Normandia” – spiega Béal.

Altro tema, fondamentale, come aggiunge l’ex-assessore, “è la solidarietà e la beneficenza nei confronti dell’Umbria, che ha subito nel 2016 numerosi terremoti. Per sensibilizzare le popolazioni dei 7 Comuni associati ad Europe-échanges, gemellati a Torgiano, è stata organizzata una mostra fotografica su Castelluccio a scopo benefico. Altri fotografi della ‘Ghilde des photographes’ di Europe-échanges esporranno i loro lavori sul tema dei fiori. La mostra itinerante su Castelluccio, quindi, varca per la prima volta i confini nazionali ed approda in Francia grazie al Comitato di Gemellaggio”. Essa permetterà di far vedere le bellezze di Castelluccio agli amici francesi, che come specificato dai promotori della mostra, in questi due anni sono stati sempre vicini nel sostegno ai cittadini umbri.

La mostra fotografica ‘Rifiorire dal terremoto’, spiega Béal, nacque appena dopo un mese dal terremoto ed era già stata esposta in luoghi molto suggestivi come Montefiascone, Assisi, Deruta, Narni e nel Museo ‘Caos’ di Terni. Ora sbarcherà dal 23 settembre al 17 ottobre ad Isneauville, Fontaine Le Bourg ed infine a Bois-Guillaume. “Rossana Mari ed Angelo Bruno, della Piccola Galleria di Montefiascone, sono all’origine del progetto. La vendita del catalogo e delle fotografie dei 33 fotografi coinvolti andranno interamente alla Onlus ‘Per la vita di Castelluccio di Norcia’, un progetto sociale che l’associazione porta avanti da 2 anni” – conclude Béal.

Traguardi raggiunti grazie all’associazione Europe-échanges, a Sylvie Béal, al Comune di Torgiano, ai numerosi comuni gemellati ed al grande impegno degli associati.

MICHELE BALDONI

 

 


	

” CATERINA VA IN CITTA’ ” , Sabato 22 IL FILM AL CINECLUB Otto e Mezzo DI TORGIANO.

TORGIANO – ” CATERINA VA IN CITTA’ ” , di Paolo Virzì del 2003, è il film protagonista del terzo incontro del ciclo ‘Zero in condotta – cinema ameno e no sul mondo della scuola’, organizzato dal Cineclub 8½.  La proiezione si svolgerà sabato 22, dalle ore 17:30, alla sala Sant’Antonio a Torgiano.
“Storia del difficile inserimento di un’adolescente proveniente da un piccolo paese di provincia, in una scuola romana che ripropone in piccolo le spaccature sociali e politiche della capitale” – è la descrizione fornita da Sebastiano Giuffrida – “Amaro e cinico come solo i maestri della commedia all’italiana sapevano essere in passato, Virzì si candida come il cantore più credibile della crisi di una società che si morde incessantemente la coda”.


Gli orari: ore 17.30 presentazione – ore 18.00 inizio film.
Dopo la cinecena opzionale presso il ristorante “I Tempi Antichi”, alle 21,15 proiezione extra del documentario “Il mito di Cinecittà” di Giovanna Gagliardo.
L’ingresso è riservato ai soci con tessera (gratuita) del CineClub 8½.

MICHELE BALDONI

MIRALDUOLO CHOCO FEST , E’ LA SERATA DEL CIOCCOLATO: Ven 5 Ottobre, ALLE Ex-Scuole.

MIRALDUOLO (TORGIANO) – Venerdì 5 Ottobre, ore 20:30, la Pro Loco organizza una serata speciale: è MIRALDUOLO CHOCO FEST , in programma alle Ex-Scuole della frazione.

E’ proprio la Pro Loco Miralduolo a presentare la kermesse dedicata al cioccolato, ad inizio ottobre: “è per coloro che vogliono conoscere i fondamenti teorici e pratici sul cioccolato, come lavorarlo e come realizzare i cioccolatini !”. Il presidente della Pro Loco, Claudio Baccarelli, invita tutti a presenziare l’evento “per condividere questo speciale momento dove si realizzeranno piccole opere d’arte di bontà”.

Ospite alla Festa del Cioccolato un noto ‘Maestro Cioccolatiere’. “Sarà proprio lui a farci conoscere i segreti del cioccolato, le tecniche di lavorazione, nonché il temperaggio manuale: ossia quel momento fondamentale in cui il cioccolato diventa lucido, croccante e pronto per essere modellato per il piacere del palato” – spiega il presidente Baccarelli. Il Maestro Cioccolatiere realizzerà per il pubblico una serie di cioccolatini ripieni, pronti per la degustazione. L’ingresso è 5 euro a persona, gratis per i minori di 8 anni.

MICHELE BALDONI

10 Centraline PER LA Ricarica Veicoli Elettrici , FERRONI CHIEDE L’ACCORDO COMUNE-ENEL.

TORGIANO – “Nel prossimo Consiglio Comunale di Torgiano discuteremo la mia mozione, avente come oggetto la ‘Sottoscrizione del Protocollo d’intesa per la realizzazione di una rete di Ricarica Veicoli Elettrici : 10 centraline installate nel territorio, no inquinamento ‘”. Ad illustrare l’argomento, ad inizio Settembre, è  Andrea Ferroni, capogruppo di opposizione ‘Torgiano Bene Comune’.

Obiettivo è quello di accorciare le distanze con il futuro, rimettendo cosi il nostro territorio in movimento ed al passo con i tempi, spiega il capogruppo. “Un intervento che non graverà per nulla nelle casse dell’amministrazione comunale e perciò dei nostri concittadini: si tratta di un accordo da sottoscrivere fra amministrazione Torgiano ed Enel X, che installerà a costo zero nel nostro comune 10 centraline per la ricarica di veicoli elettrici . Uno dei principali scopi è quello di incentivare la mobilità sostenibile cittadina, favorendo cosi il rispetto per l’ambiente, valore cardine del nostro territorio, contribuendo concretamente alla lotta contro l’inquinamento atmosferico che nei periodi invernali fa segnare spesso superamenti dei limiti consentiti, in particolare delle polveri sottili”.

“Per Torgiano – prosegue Ferroni – poter contare su 10 centraline per la ricarica dei veicoli elettrici non significherebbe solo entrare nel futuro ed essere annoverata tra i comuni sostenibili, ma consentirebbe alla città di rilanciarsi proprio in uno di quei settori per sé stessa distintivi: il Turismo, legato al rispetto dell’ ambiente, favorendo cosi la creazione di percorsi turistici a zero emissioni. Questo progetto, poi, non vuole essere pensato solo per sostenere il rilancio turistico del nostro territorio (che già non sarebbe poco), ma guarda soprattutto ai nostri concittadini che tutti i giorni vivono, lavorano e si muovono sul nostro comune. Ciò in quanto nella mozione abbiamo già allegato uno studio delle localizzazioni più adeguate al nostro territorio, ed al paesaggio per essere cosi capillari nelle 5 frazioni che compongo l’area comunale, attenti nell’individuare aree pubbliche di libero accesso e simboliche nella vita quotidiana”.

Infine, sottolinea Ferroni, “penso che la costruzione di infrastrutture come queste incentivino l’acquisto e, soprattutto, l’utilizzo di macchine elettriche aiutando così a lavorare per migliorare gli stili di vita di tutta la comunità. Un’opera del genere ha un valore di quasi 50.000 euro. Credo davvero che ci siano le condizioni per un voto unanime su questa mozione; del resto abbiamo sempre cercato di avanzare proposte per l’interesse generale e per il bene comune. E proprio da qui ripartiremo per la sfida delle prossime elezioni comunali”.

Andrea Ferroni – Consigliere comunale Capogruppo di opposizione Torgiano bene comune

 

MICHELE BALDONI

PRANZO DI PESCE : Domenica 23 ALLE EX-SCUOLE DI MIRALDUOLO UNA GIORNATA SPECIALE.

MIRALDUOLO (TORGIANO) – Domenica 23 la Pro Loco Miralduolo ha in programma una vera finezza per i palati locali e non solo: un bel Pranzo di Pesce , dalle ore 13:00 della giornata di festa presso le Ex-Scuole della frazione.

Un famoso chef umbro, Arnaldo Checcarelli, preparerà le prelibatezze del giorno: il salmone marinato al finocchietto su rucola e l’insalatina di polpo verace con crema di patate e zenzero saranno l’antipasto; i maccheroncini al torchio con code di gamberi, zucchine e zafferano il primo piatto; il filetto di spigola in guazzetto con verdure costituirà la seconda portata; come dolce gusteremo la spuma al caffè con croccantini di nocciole” – spiega Claudio Baccarelli, presidente della Pro Loco Miralduolo.

“La prenotazione per il pranzo dovrà essere effettuata entro e non oltre mercoledì 19 settembre. I posti saranno massimo 70. Il costo del pranzo è di 25 euro (i bambini sotto i 10 anni 15 euro), con vino ed acqua inclusi” – conclude Baccarelli.

E’ possibile contattare: Claudio n. 348 7220566 , Francesca n. 349 3972010, Francesco n. 347 8650771 .

MICHELE BALDONI

 

CONCORSO CIRO SCARPONI , 29-30 Settembre A TORGIANO UN’OCCASIONE PER MUSICISTI EMERGENTI.

TORGIANO – Venerdì 28 Sabato 29 Settembre sarà davvero una grande occasione per musicisti emergenti: l’associazione musicale torgianese Ciro Scarponi ed il Comune di Torgiano hanno organizzato il CONCORSO CIRO SCARPONI , prima edizione di un evento internazionale.

E’ la direzione artistica, dunque Alessandro Zucchetti (in connubio con Stefano Ragni) a presentare la kermesse musicale in programma a fine mese a Torgiano: “Il concorso mira ad aiutare i musicisti emergenti: strumentisti a fiato solisti, formazioni di fiati cameristiche, chitarra solista ed ensemble di chitarre. Il concorso è rivolto a studenti di conservatori, scuole di musica, accademie, senza limiti di età; saranno divisi per categorie e sezioni. La nostra missione è affermare Torgiano come punto di eccellenza per nuovi talenti, investendo sullo studio della musica e sull’incontro dei musicisti, un modo per creare cultura, rete, conoscenza, immersi in uno dei Borghi più belli d’Italia, un luogo unico per gli amanti dell’arte, della natura, del vino, dell’olio e del vivere slow”.

Le sezioni partecipanti al concorso, indicate da Zucchetti, sono: solisti ottoni, solisti chitarra classica, solisti legni, formazioni di fiati cameristiche e formazioni con chitarra. Ogni sezione è suddivisa in categorie (in base all’età). I brani sono a libera scelta dei candidati. La domanda di iscrizione dovrà essere inviata tramite posta elettronica, entro e non oltre il giorno 5 settembre 2018, a: ass.music.ciroscarponi@gmail.com .

Il pagamento della quota d’iscrizione dovrà essere effettuato tramite bonifico intestato a: Associazione Musicale Ciro Scarponi di Torgiano IBAN IT50I0760103000001028606232 .
Premi: al vincitore di ogni sezione e categoria (100/100) verrà assegnato il premio di 100€ e la possibilità di esibirsi nella stagione concertistica 2018/19 dell’Associazione Musicale Ciro Scarponi. A tutti i candidati sarà consegnato il diploma di partecipazione alla I Edizione del Concorso Musicale Città di Torgiano. La commissione aggiudicherà al miglior clarinettista il premio speciale Ciro Scarponi. Il calendario con date e orari della prove sarà disponibile online una settimana prima dell’inizio del concorso.

Il regolamento del Concorso Ciro Scarponi è leggibile all’indirizzo del sito: https://associazionemusicaleciroscarponi.weebly.com/concorso.html .

MICHELE BALDONI