IL TORGIANESE ATTILIO GAMBACORTA, DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE ‘UMBRIALEFT’, INTERVIENE SUL TEMA CLIMA: QUI LA SUA RIFLESSIONE (da Umbrialeft.it)

Il clima sta cambiando, la terra si sta surriscaldando. Le temperature aumentano, le riserve idriche calano.L’acqua è ormai diventata una pura questione di business, nonostante il verdetto del referendum del 2011 che ha considerato questa essenziale risorsa per l’uomo e per tutta la vita terrestre un bene pubblico.

Si privatizzano le sue fonti e la si commercia. L’imbottigliamento sta provocando, in maniera sempre più accentuata, la siccità che oggi tutti subiamo. Prima di fermare l’uso potabile e rischiare di bloccare la filiera agroalimentare – si pensi che una mucca beve 100 litri di acqua al giorno – forse sarà il caso di affrontare il problema dell’imbottigliamento e il controllo sulle concessioni, che spetta alle Regioni: non può succedere che le persone restino senza acqua potabile ma che le concessioni arricchiscano le aziende private. In Umbria dalle sorgenti si estraggono 400 milioni di litri l’anno e il fatturato per il privato è di 53 milioni di euro ma la Regione incassa solo 400mila euro l’anno.

C’è di più. Acquistiamo quote di immissione di anidride carbonica da quei Paesi in via di sviluppo ai quali è permesso immettere nell’aria una quantità maggiore dell’8% di CO2. A Chicago esiste una borsa dove vengono cartolarizzate le quote in titoli finanziari, che poi si immettono nel mercato per la compravendita, generando derivati
Si creano bacini interrompendo corsi fluviali, non per governare la natura e migliorare e rendere più sicuro l’assetto idrologico, ma per imporre un sistema che crea ricchezza e benefici solo ad una piccola élite, distruggendo interi ecosistemi.
Ad aggravare la situazione ci si mette anche la situazione in cui versano le nostre strutture ed infrastrutture. La perdita degli impianti è notevole, ed in un momento così drammatico diventa una situazione Kafkiana.

I corsi dei fiumi sono diventati tetri fantasmi, basta vedere il nostro Tevere, dove lo scorrimento delle acque è garantito solo dal rilascio dell’acqua dalla diga del Montedoglio in una quantità pari a 1,6 mc al secondo, mentre per quelli minori lo scorrimento è assente o scarsissimo.
La Coldiretti parla di danni pari a 60 milioni per la nostra regione. In particolare una diminuzione delle rese del 30/40% per la produzione di grano e orzo, mentre per i foraggi si arriva al 50% di produzione i meno.
L’indagine condotta dall’Ispra fornisce un panorama da brivido. Sotto accusa sono gli erbicidi, i fungicidi e insetticidi che rendono le acque superficiali dell’Umbria contaminate da pesticidi nel 95% dei punti controllati. Una media che supera quella nazionale che si ferma al 63,9%.

La siccità non può essere e non deve essere sottovaluta. Rappresenta per la nostra regione una calamità che colpisce nel profondo il nostro territorio e ne mina dalle fondamenta la sua stabilità sociale ed economica.
Il rispetto dell’ambiente, di un bene prezioso com’è l’acqua deve essere la priorità assoluta.
Senza acqua non c’è vita.

Attilio Gambacorta
Associazione Umbrialeft

ARRIVA Venerdì 25 Agosto L’INAUGURAZIONE DELLA 31° EDIZIONE DELLA KERMESSE: “APRIAMO ‘BRUFA IN FESTA 2017’ CON L’ESIBIZIONE DI RIGOLETTO” – ANNUNCIA Alessandro Zucchetti, CHITARRISTA, DIR. CORO POLIFONICO BRUFANO E DOCENTE MUSICALE

TORGIANO – “La giornata d’apertura di ‘Brufa in Festa 2017’ vedrà la nostra serata musicale, con l’esecuzione di ‘Rigoletto’. Dopo il successo di ‘Traviata’ siamo pronti per il 2017 al giorno Venerdì 25, con l’arrangiamento di Lorenzo Pusceddu per voce recitante, solisti, cori e orchestra di fiati”.
È Alessandro Zucchetti a fare gli onori di casa: ‘BRUFA IN FESTA’ e ‘SCULTORI A BRUFA’ edizioni 2017 saranno aperte dall’opera descritta, con interpretazioni del baritono milanese Giorgio Valerio, il personaggio Gilda eseguito dalla soprano francese Pauline Rouillard, il Duca di Mantova da David Sotgiu
(tenore umbro molto apprezzato in italia e all’estero), Maddalena sarà rappresentata da Rachele Raggiotti, giovane mezzosoprano con importanti collaborazioni.

“Come in ‘Traviata’, la voce recitante che guiderà la storia sarà dell’avv. Giampiero Mirabassi e di Susanna Bianchi. Le parti corali saranno affidate al coro polifonico G. A. Angelini Bontempi di Brufa, al coro ControCanto di Bettona e al Coro Lirico dell’Umbria diretto da Alessandro Nisio che curerà anche la regia. Alla guida della Filarmonica G. Verdi di Montebuono, preparata da Luca Pacifici, ci sarà il sottoscritto” -ha aggiunto Alessandro Zucchetti, da anni chitarrista, tenore, direttore e docente musicale. Il concerto sarà la degna apertura delle rassegne artistiche ed enogastronomiche di Brufa; ancora un’occasione per la zona per mostrare le proprie capacità.

MICHELE BALDONI

COMITATO DI GEMELLAGGIO ITA-FRA: ECCO IL TORNEO “GIOVANI ATLETI CALCIATORI”, CHE I RAGAZZI NOSTRANI PARTITI DA TORGIANO HANNO DISPUTATO IN NORMANDIA (DAL 5 AL 10 Luglio 2017).

TORGIANO – “Grazie alla preside Silvia Mazzoni dell’Istituto Comprensivo Torgiano-Bettona, nonché al Comitato di Gemellaggio di Torgiano presieduto dalla dot.ssa Sylvie Béal, alcuni giovani calciatori dai 12 ai 14 anni hanno accettato questa sfida”.

E’ la stessa consigliera comunale torgianese, Sylvie Béal, ad illustrare quanto si sta svolgendo con i ‘gemelli francesi’ in queste giornate.

Il consueto viaggio, che ogni anno tra Torgiano e le cittadine della Normandia congiunge amici gemellati, ha infatti dato vita nel Luglio 2017 al torneo dei ragazzi.
“Ad inizio settimana, all’aeroporto di Parigi Beauvais, un comitato francese li aspettava con la bandiera italiana….alcuni genitori hanno accompagnato i loro figli per questo scambio internazionale insieme al loro allenatore Gianni Santucci, che ha allenato il gruppo formatosi” – ha spiegato la Béal.

Ecco il PROGRAMMA:
Mercoledì 5 Luglio 2017
Ore 12:30 arrivo della delegazione francese a Parigi Beauvais
Ore 14:30 15:00 accoglienza nella sede di Europe-Echanges nella cittadina di Bois-Guillaume. Saluto delle autorità locali agli atleti . Incontro con le famiglie d’accoglienza.

Giovedì 6 Luglio 2017
Ore 10 appuntamento alla sede di Europe-Echanges per passare la giornata a Rouen. La scoperta di Rouen prevede: tour lungo le sponde della Senna in “Rosalie”, picnic lungo la Senna, visita di Rouen a piedi con una mappa e una caccia al tesoro “Rally dei Consigli Comunali dei giovani” e shopping, ore 18:00 ritorno.

Venerdì 7 Luglio 2017
Ore 10:00 appuntamento al “parco dei Cosmonauti” campi da calcio. Allenamento calcio e pranzo al sacco; ore 14:00 pomeriggio libero (giochi organizzati da Michel Pluchart); ore 18:30 accoglienza ufficiale delle squadre internazionali di calcio presso il Club House dell’USCB football; serata nelle famiglie.

Sabato 8 Luglio 2017
Dalle ore 10:00 alle ore 15:00 Parco dei Cosmonauti, Torneo di Calcio internazionale con squadre francesi, italiane e polacche; ore 15:30 finale del Torneo internazionale; dalle 18:30 alle 21:30 serata e festeggiamenti al Club House di Bois-Guillaume.

Domenica 9 Luglio 2017
Ore 10:00 appuntamento sul parcheggio delle scuole medie di Bois-Guillaume, partenza per la visita del Parc de Clère. (Parco zoologico e bottanico) a seguire visita del Musée des sapeurs pompiers (Museo Vigili del fuoco) di Montville; ore 17:00 ritorno.

Lunedì 10 luglio 2017
Ore 09:00 partenza per l’aeroporto Parigi-Beauvais. Lungo il tragitto visita di uno dei Borghi più belli di Francia con architettura tipica della Normandia: Gerberoy. Pranzo al sacco; arrivo all’aeroporto di Parigi Beauvais alle 13:00 per ritorno in Italia (volo ore 15:25 per aeroporto di Bologna); pullmino e macchina all’aeroporto di Bologna e ritorno a Torgiano in serata.

Numeri di telefono utili
Responsabili in Francia: Veronique Barbier : 0033 671081809.
Maryse Chaillet :0033 647641057
Indirizzo Europe-Echanges : 27 rue Poixblanc, 76230 Bois-Guillaume. Sito: www.europe-echanges.eu

Sylvie Béal conclude la descrizione: “Un particolare ringraziamento va agli organizzatori di Europe-Echanges (associazione con la quale Torgiano è gemellata e che comprende 7 Comuni nelle vicinanze di Rouen: vedere sito) come anche al Comitato di Gemellaggio di Torgiano, che ha reso possibile questo scambio: ed in particolar modo a Rita Bartolini, Fabrizio Burini , Maria Antonietta Gambacorta, Mauro Fico, Rolando Torresi. Speriamo tutti che la squadra di Torgiano potrà tornare vincitrice da questo incontro : in bocca al lupo”.

MICHELE BALDONI